GIUSY SEGANTI Ufficio Stampa


Firenze sabato 26 maggio.

"IL VIRUS LU" sta dilagando a Firenze. Il Maestro Luciano Di Nardo è stato ospite di POLA MARGHERITA CECCHI, figlia di GIULIA CARLA CECCHI fondatrice nel 1933 della omonima Maison. 

La maison conserva i pezzi originali, alcuni protetti da copyright. La caratteristica del segno stilistico è l'unicità delle lavorazioni artigianali fatta di strisce incroci e tessuti goffrati fatti a mano. La modernità delle ultime collezioni no tradisce la cifra stilistica della tradizione. 


Articoli

1

MODELLO FINLANDIA

Le nuove frontiere della formazione.

.... sistema in cui viene posto al centro non la “materia”, cioè la disciplina da insegnare ...

.... L’idea di scuola finlandese ruota intorno al concetto di approccio interdisciplinare e collaborativo, in cui la lezione vede coinvolte all’unisono tutte le discipline, dove un argomento diventa collante per svolgere una lezione che unisce tutte le materie ...

.... Altro esempio ... dall’antica Roma ad oggi, od anche il modo di vestire degli antichi romani con l’abbigliamento del terzo millennio. Un argomento generale, dunque, che diventa il perno su cui ruotano tutte le discipline, facendo ricerca, comunicazione e scambio culturale ...

.... Sono lezioni realmente interdisciplinari, dove la lezione su Pompei e sull’eruzione del Vesuvio che la distrusse diventa uno spunto per confrontare Roma antica con la Finlandia di oggi, paragonando le terme romane con le moderne spa, o gli attuali impianti destinati allo sport con il Colosseo ...

.... in Finlandia funzionano molto bene le regole “comportamentali” e quindi non si conosce la parola “bullismo”, gli studenti sono abbastanza responsabilizzati e quindi sanno che devono studiare, cosa che, invece, non si avverte in Italia dove le regole dello “stare a scuola” sono molto aleatorie e vengono spesso disapplicate.

Inoltre la buona educazione degli studenti finlandesi che hanno molto rispetto sia per gli insegnanti che per le cose che li circondano: non danneggiano arredi, ascoltano attentamente quanto viene detto loro e seguono diligentemente le lezioni dei docenti in rigoroso silenzio. Se vogliamo esportare il metodo finlandese, ben venga, perché sarà un onore per la scuola italiana imparare a conoscere le “regole” e a saper rispettare gli altri.

In Italia, quando la vera riforma culturale?

 
 
 
 

2

QUESTA E LA VERITA' IN TUTTI I BRAND

Alta Specializzazione

Paradosso Lvmh: “Frenati da mancanza di manodopera”

29 GENNAIO 2018

Bernard Arnault

Quale è l’unica mancanza di Lvmh, gruppo francese da 42,63 miliardi di euro (+13%) nel 2017? La manodopera. A raccontarlo in un’intervista ad Affari&Finanza è lo stesso presidente e CEO Bernard Arnault che, a seguito di un anno stellare, spiega il paradosso che pare oggi rappresentare il (solo) limite del colosso francese: “Abbiamo un unico problema, in verità: quello di non riuscire a soddisfare interamente la domanda. Ci mancano uve per il Cognac e lo Champagne, e non abbiamo manodopera sufficiente nel nostro polo moda e pelletteria”, ha raccontato il manager.

With the best regards
Segreteria

Accademia LUCIANO Di NARDO
Fashion Engineer Designer
Consulting & Fashion Specialization
TRAINING & CONSULTING
WORLD WIDE